ArtBonardi

“Il tempo è senza dubbio una costante dell'arte di Renato Bonardi: un tempo vissuto con la mente e col cuore soprattutto, in una dialettica continua e a volte spasimante tra passato e futuro, tra esperienze concrete e proiezioni di sogno. Con Renato Bonardi la tradizione spazialista si rinnova in una ricerca che si avvale, oltre che di aperture e di scollamenti mirati, di colori, quelli della terra, di ombre, quelle che gli elementi metallici proiettano sulla superficie naturale. E' la ricerca dell'ottavo giorno, di quel giorno in cui non si costruiranno più le ali. L'artefice sarà già volato via.” Luciana Schiroli

“L’ispirazione giunge all’artista dalla quotidianità, da tutto ciò che fa parte della nostra vita: una finestra, una canzone, un bullone, un episodio,una frase sentita per radio, un disegno appena accennato. Queste emozioni diventano segni, increspature, graffi, diventano la poesia di un vocabolario interiore. E come diceva William Shakespeare 'spesso le parole ne nascondono delle altre'.” Erika La Rosa